Punta di petto… cottura a basse temperature

Ingredienti per due persone:

Due belle fette di punta di petto.
In mancanza della punta di petto si può utilizzare anche della carne per fare il bollito.

Quella bella fibrosa e ostinata.

La faccio marinare per qualche ora in una busta per congelare (così ogni tanto la massaggio)
con 3 cucchiai di olio, 3 cucchiai di aceto balsamico e spezie varie.
Questa volta ho utilizzato pepe, aglio in polvere, un pizzico di sale grosso e la pesteda di Nico178.

Forse riusciremo ad avere un piccolo stand con la pesteda durante la nostra prossima Convention.

Un profumo speciale.

Considerate per la cottura quelle 5/6 ore.

Finché non ci prendete la mano è meglio controllare a vista così non superiamo il punto di non ritorno.

In una teglia mettete le due fette di carne con tutti i succhi della marinata.

Metto il forno a tra i 70 e gli 85 gradi.

Dopo circa 3 ore alzo intorno ai 90/100 gradi per circa 40 minuti e poi riporto a bassa temperatura.

In pratica, ieri pomeriggio ho messo tutto in forno e sono uscita.

Ieri sera avevo la cena pronta.

Non c’è bisogno nemmeno del coltello per tagliarla.

Si potrebbe fare la prova grissino…

Consiglio per contorno: patate (fritte o al forno) e funghi.

 

U00KOF3

Tags from the story
, ,
More from Confraternita

Il pane spettinato!

Oggi vogliamo proporvi una semplice e sfiziosa ricetta per la realizzazione di...
Vai all'Articolo